An initiative of :




Wageningen University





Sitekeuring.NET Award

Food-Info.net> numeri-E

E331: Citrato di sodio

E331 (i) Citrato monosodico
E331 (ii) Citrato disodico
E331 (iii) Citrato trisodico

Origine:
Sali sodici dell'acido citrico, un composto presente in ogni organismo vivente poiché esso fa parte dei processi metabolici di tutte le cellule del corpo. Elevate concentrazioni sono presenti negli agrumi, kiwi, fragole e molti altri frutti. Commercialmente viene prodotto dalla fermentazione della melassa ad opera dei funghi del genere Aspergillus niger.

Funzione & Caratteristiche:
L'acido citrico svolge molte funzioni migliora l'attività di molti antiossidante, anche se esso non è un antiossidante. Sono principalmente usati come regolatori dell'acidità, nonché come composti aromatico. Aumentano la compattezza del gel nelle marmellate e diminuiscono la formazione di aree brunastre causata da enzimi nella frutta o prodotti a base di frutta.

Prodotti:
Grande varietà di prodotti.

Dose Giornaliera Ammissibile:
Nessun limite.

Effetti Collaterali:
L'acido citrico è un normale componente delle cellule corporee che subisce viene degradato e usato dal corpo umano senza alcun effetto collaterale. Raramente sono state riportate delle reazioni pseudo-allergiche (intolleranza). Persone con tale intolleranza dovrebbero anche evitare di mangiare frutti di bosco, bacche o prodotti da essi ottenuti.

Restrizioni alimentari:
L'acido citrico ed i citrati possono essere normalmente consumati da tutti i gruppi religiosi, dai vegani e dai vegetariani. L'acido citrico non causa reazioni allergiche in persone già allergiche alle arance o agli agrumi poiché il prodotto in commercio è ottenuto da zucchero, non dalla frutta.

 



European Masters Degree in Food Studies - an Educational Journey






The website Food-Info.net is an initiative of the food technology and food safety programmes of Wageningen University, The Netherlands and its partner universities.