An initiative of :




Wageningen University





Sitekeuring.NET Award

Food-Info.net> numeri-E

E200: Acido Sorbico

t-2, 4- acido esadienoico; 2-acido propenilacrilico

Origine:
In natura, l'acido sorbico è presente nei frutti del Sorbo delle Montagne Europee o Farinaccio (Sorbus aucuparia ), dal quale prende il nome. Con vari processi chimici viene prodotto l'acido sorbico commerciale.

Funzione & Caratteristiche:
L'acido sorbico è un conservante che esplica la sua azione principalmente contro funghi e lieviti, mentre non è efficace contro i batteri. L'attività ottimale avviene a valori di pH inferiori a 6.5 (alimenti acidi o leggermente acidi).

Prodotti:
L'acido sorbico è usato in una vasta gamma di prodotti quali yogurt ed altri prodotti caseari fermentati, macedonia di frutta, prodotti dolciari, limonata, formaggi, pane di segale, torte e prodotti di panetteria, pizza, crostacei e molluschi, succo di limone, vino, sidro e minestre.

Dose giornaliera:
Circa 25mg per kg di peso corporeo.

Effetti collaterali:
Non vi sono effetti collaterali alle concentrazioni usate. Soltanto una piccolissima percentuale di persone mostrano leggere reazioni pseudo-allergiche.

Restrizioni alimentari:
Nessuna I sorbati possono essere consumati da tutti i gruppi religiosi, dai vegani e dai vegetariani.

 

 



European Masters Degree in Food Studies - an Educational Journey


Master in Food Safety Law



Food-Info.net is an initiative of Wageningen University, The Netherlands